La Gear Bevande Calì vince ancora: battuta “La Madonnina Belpasso”.

ASD GEAR SPORT BEVANDE CALI’ vs LA MADONNINA BELPASSO 6 a 1

Sabato 13 Ottobre la GEAR torna a giocare tra le mura amiche dopo aver disputato due trasferte consecutive. Mister La Morella schiera un quintetto iniziale composto da : Tamurella, Alessandro, Rolo e Azzolina a difendere i pali il solito Troìa. I padroni di casa mettono subito le cose in chiaro esprimendo un gioco veloce e propositivo già nei primi minuti. Al settimo minuto Alessandro guadagna un calcio di punizione dopo una percussione veloce costringendo al fallo il difensore avversario; è Tamurella a sbloccare il risultato su calcio di punizione. Poco dopo è di nuovo Alessandro a farsi avanti che si libera con una grande giocata ma il portiere della Madonnina è attento e respinge col piede. La partita diventa sempre più fisica col passare dei minuti, gli ospiti sono aggressivi su ogni pallone e iniziano a commettere diversi falli. Al ventesimo minuto Troìa salva il risultato con una doppia parata. Sul finire del primo tempo la GEAR trova due gol in rapida successione su due tiri liberi realizzati da Tamurella che sigla cosi una tripletta nel corso della prima frazione di gioco. Allo scadere del primo tempo arriva un tiro libero anche per il Belpasso, questa volta è Campisi a realizzare il gol. Le squadre vanno a riposo sul 3 a 1, un primo tempo dove la GEAR ha espresso il miglior gioco ma che ha visto gli ospiti combattere su ogni pallone.
Nel secondo tempo Castronovo prende il posto di Troìa tra i pali ma non cambia il copione, è sempre la GEAR ad imporre il proprio gioco. Nei primi minuti del secondo tempo sono Tamurella ed Alessandro a cercare con insistenza il quarto gol ma il portiere avversario non si fa sorprendere e risponde presente. Il quarto gol per la GEAR lo segna Alessandro che recupera palla e trafigge il portiere con un potente rasoterra. Adesso è un vero e proprio monologo quello dei padroni di casa, gli avversari provano a mettere la partita sul piano fisico esagerando un po’ ed arrivano cosi svariati cartellini. Il numero 11 ospite viene espulso per un fallaccio su Tamurella che si era involato verso la porta prima di essere letteralmente travolto. Falcone sigla il quinto gol e gli ospiti sembrano in totale confusione , l’arbitro espelle anche l’allenatore del Belpasso. L’ultimo gol lo mette a referto Rizzo con un’azione personale che inchioda il risultato sul 6 a 1. La GEAR ha disputato una partita di grande carattere mantenendo il controllo del risultato praticamente per tutta la durata del match. Una prestazione di squadra che ha esaltato anche le doti dei singoli da Tamurella e Alessandro ai portieri Troìa e Castronovo apparsi insuperabili. Il quinto turno di campionato vedrà la GEAR di nuovo in trasferta , questa volta a Villasmundo in provincia di SIRACUSA sabato 20 Ottobre per una partita che si preannuncia ostica ed insidiosa.

La Gear ha fin qui collezionato tre vittorie ed una sconfitta, un buonissimo ruolino di marcia per i ragazzi di Mister La Morella che può ritenersi più che soddisfatto del lavoro suo e dei suoi. Dalla classifica generale, al momento, emerge un certo equilibrio con ben quattro squadre a contendersi il primato.

Giuseppe Nicotra

Di seguito la classifica generale e la classifica marcatori. Fonte: https://www.tuttocampo.it/Sicilia/Homepage

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: