Cugini (FdI): NOI CREDIAMO IN UN CAMBIAMENTO CHIAMATO NINO CAMMARATA

Si diffondono notizie in ordine al procedimento penale che interessa l’area commerciale della villa Romana e che vedrebbe indagato anche il Sindaco Cammarata: considerato che al Sindaco non è stato notificato nulla, e visto il livello di certi personaggi, non escludiamo la bufala.

Certo che è singolare vedere questi figuri “esultare”, dimenticando di essere tutti indagati per falso ideologico sul bilancio comunale (proprio loro che, davanti ad un thé, fingevano tranquillità dicendo che essere indagati è una “fortuna”), nonché dimenticando di essere stati assessori e consiglieri comunali di questa Città, e di non essere riusciti a fare nulla per cambiare le cose.

Si rimane sorpresi, del resto, che questa Amministrazione possa essere in qualche modo coinvolta, considerato che per la prima volta dopo anni, e dopo soli pochi mesi dall’insediamento, si sta portando a compimento il progetto di ripavimentazione dell’area, cambiando radicalmente, e definitivamente, la situazione della zona, anche e soprattutto a tutela dei lavoratori, mettendo ordine fra le attività commerciali con il nuovo regolamento – ora in Consiglio -, e ridando anche decoro all’area, intervenendo per eliminare, ad esempio, il branco di cani randagi che staziona lì.

Al di là dell’evidente fiducia che riponiamo nel Sindaco, proprio perché sappiamo qual è il livello quotidiano di impegno che mette in ogni cosa, la sua presenza costante in Comune e negli Uffici, la passione che lo anima per cambiare questa Città nell’interesse di tutti, i progetti fin qui realizzati e quelli che si stanno coltivando con attenzione, la trasparenza e correttezza della persona e del suo operato, possiamo dire solo una cosa: crediamo oggi, e crederemo ancora più domani, nell’unico vero cambiamento per questa Città, un cambiamento che si chiama – solo – Nino Cammarata.

Alessio Cugini

Portavoce Comunale FdI

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: