Aidone. Il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese designato assessore alla cultura, all’arte e all’archeologia da Nino Costanzo.

[Comunicato Stampa]

“Ad Aidone, città dell’antica Morgantina, sito archeologico tra i più interessanti al mondo, le cui più antiche tracce risalgono alla prima età del bronzo (2100 -1600 a.C.) – ha dichiarato Nino Costanzo candidato sindaco -, non c’è modo migliore di iniziare la politica aidonese nuova che con due Assessori le cui competenze, e la chiara fama per l’impegno e il valore nella ricerca, garantiscono la rinascita e lo sviluppo della nostra comunità. È la chiave di volta per aprire le porte di Aidone al resto del mondo: ho designato dunque a collaborarmi il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese e l’agronomo Giuseppe Fabio Varelli, che precisi sono capaci professionisti in materia di Cultura l’uno e in tutela e accrescimento del patrimonio forestale l’altro. Aidone è un comune che presenta un territorio ricchissimo di boschi naturali e artificiali, e di notevoli siti di rilevanza naturalistica, oltre che di chiese e arte, castelli e monumenti”

“Per la nuova Aidone – sentenzia ancora Costanzo – partiremo dalla sistemazione di strade e il coordinamento tra servizi pubblici e privati, per collegare bene Aidone con i capoluoghi di provincia e regione, col resto d’Italia e del mondo: turismo, complessi alberghieri, agricoltura a chilometro zero, Ospedale Chiello di Piazza Armerina, centro storico, edilizia, queste le carte del nuovo sistema Aidone per la sanità, il lavoro e la dignità del popolo aidonese. In quattro parole: Lavoro, Turismo, Arte, Anziani, Commercio, Vita e Gioia.”

Si vota il 28 Aprile, e nella lista civica di centrodestra “Riscatto Popolare” dodici apostoli di Costanzo corrono invece verso la carica di consigliere comunale. Sono Rosi Aloi, Daniela Antoci, Ruben Balsamo, Massimo Cascio Rizzo, Angelo Correri, Antonino Costanzo, Lorenzo Di Bartolo, Lino Gagliano, Nunzia Gagliano, Elio Lo Faro, Angelo Papola e Ilaria Vitali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: