Parte male l’avventura della Gear Bevande Calì: pesante sconfitta a Bagheria

Falsa Partenza per la Gear Bevande Calì

Non inizia nel migliore dei modi l’avventura in serie C1 della Gear Sport Bevande Calì, impegnata in trasferta contro ASD Bagheria.
La prima partita di campionato ha visto subito un avversario difficile appena retrocesso da una serie superiore, dunque già matura e consapevole delle insidie del campionato di serie C1.
Nel primo tempo della partita, si è vista molta difficoltà da parte della Gear che va subito sotto per 2 reti a 0. Da sottolineare la straordinaria prestazione del portiere della Gear Dario Troìa, grazie alle sue parate formidabili ha mandato le squadre al riposo con poco margine di differenza e, dopo il break chiamato da Mister La Morella, la squadra è riuscita subito ad accorciare le distanze con una rete di Filippo La Mattina. Il primo tempo finisce sul risultato di 2-1 per il Bagheria, ma con una Gear in netta ripresa.
Nel secondo tempo le cose si complicano definitivamente, Mister La Morella striglia i suoi nello spogliatoio e permette ai giocatori di rientrare in campo galvanizzati e più motivati: le distanze vengono subito accorciate grazie alla rete siglata da Salvatore Bruno che porta il punteggio in parità. Ma non per molto tempo, gli avversari si dimostrano subito aggueriti e assetati di vittoria. La squadra di casa non smette più di segnare e sul 5 a 2, Filippo La Mattina riesce comunque a siglare la doppietta personale cercando di tenere ancora in vita una gara che ormai è sull’orlo del baratro. Purtroppo al fischio finale del secondo tempo la gara si conclude per 8 a 3 per la squadra di casa che nell’ultimo quarto d’ora prende le redini della gara permettendosi di gestire al meglio il risultato. La Gear Bevande Calì ha iniziato a non credere più nella possibilità di riprendere la gara ed ha abbandonato lo spirito agonistico non cercando nemmeno di limitari i danni.

Complice il campo in trasferta, l’emozione di un grande palcoscenico come la serie C1, la Gear subisce una pesante sconfitta, siamo solo all’inizio però, questa sconfitta deve servire da lezione per far realmente capire alla squadra che adesso la serie C1 presenta più insidie rispetto alla precedente competizione. Per tale motivo la squadra dovrà imparare ad affrontare i prossimi avversari con un altro spirito.

I ragazzi sono rimasti delusi da questa prestazione ma non demordono e pensano subito alla prossima gara che si svolgerà in casa il prossimo sabato. Ringraziamo tutti coloro che hanno seguito la diretta, che purtroppo non è stata di qualità eccelsa ma speriamo di poter permettere un servizio migliore già dalle prossime trasferte. Sulla pagina della Gear Sport potrete guardare la diretta della partita e l’intervista al D.S Edmondo Festone.

Giuseppe Andrea Di Bella

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: