Le vecchie glorie del basket piazzese tornano a sfidarsi nuovamente

Giorno 24 agosto 2016 è andata in scena per il secondo anno consecutivo la partita tra le vecchie glorie del basket armerino che ha visto sfidarsi l’Amatori basket e la Virtus Plutia. L’ideatore di questa manifestazione è Maurizio Libro, stimato cestista armerino, da sempre tra le fila dell’Amatori basket. Le due formazioni sono state guidate dagli storici coach Moreno Falcone (Amatori) e Fabrizio Tudisco (Virtus). I tre arbitri del match sono stati il prof. Rosario Palermo e i giovani Salvatore Santoro e Giuseppe Crocco. I roster delle squadre sono composti dai seguenti giocatori : per l’Amatori ( La Cara, D’alù , Calcagno, Ingrasciotta, Guccio, Falcone, Paternicò, Libro, Marino , Pergola e Cavallo) per la Virtus : (Scroppo, Meli, Di Seri, Di Dio, Stivala , Paternicò S , Paternicò C , Bonanno , De Gaetano , Napoli , Barravecchia , Sammarco , Chiello e Guaietta)

Il primo quarto, conclusosi con il punteggio di 14-7, è stato dominato dalla Virtus Plutia con l’ottima prestazione sotto canestro del pivot Emilio Scroppo autore di giocate decisive. Il secondo quarto, però, ha visto la rimonta dell’Amatori guidata dai canestri della guardia Maurizio Libro assistito da tutti i suoi compagni di squadra. Da sottolineare la polemica emersa alla conclusione del quarto per un canestro sulla sirena di D’alù non convalidato dagli arbitri. Le squadre , quindi, raggiungevano gli spogliatoi sul punteggio di 23-19 per la Virtus Plutia. Differente l’approccio alla gara per i ragazzi di coach Falcone nei due quarti seguenti, infatti grazie al parziale di 13 a 7, realizzato dai punti di Libro e Marino e dai rimbalzi di Cavallo, chiudevano il quarto con il punteggio di 32 a 30. Senza storie l’ultimo e decisivo quarto della gara, infatti nonostante gli infortuni di Enzo Cavallo e Rosario Calcagno e l’uscita per falli di Libro, sostituito con onore dalla guardia Salvatore Falcone, l’Amatori basket è riuscita a vincere l’incontro con il punteggio finale di 45-35. E’ stata una partita piena di emozioni, i “ragazzi” scesi in campo hanno fatto rivivere per una sera il periodo d’oro del basket armerino . La risposta del pubblico è stata straordinaria , gli appassionati della palla spicchi sono accorsi numerosi al palatenda e ad ogni giocata esplodevano gli applausi dalle tribune gremite. Ci auguriamo di trovare lo stesso riscontro di pubblico per l’imminente stagione che vedrà impegnata la Grottacalda Basket nel campionato di serie D guidata dal coach Maurizio Barravecchia che ormai da diversi anni porta avanti il movimento cestistico nella città.

Francesco Falcone, Giuseppe Nicotra

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: