FdI-AN chiede al sindaco di Piazza Armerina la riaccensione della croce sulla cattedrale

FdI – AN A TUTELA DEL PATRIMONIO ARTISTICO PIAZZESE

CHIESTO AL SINDACO INTERVENTO PER LA RIACCENSIONE

DELLA CROCE SULLA CATTEDRALE

A Piazza Armerina la tutela del patrimonio artistico dovrebbe essere una priorità assoluta per ogni Amministrazione, specie considerando la possibilità di incrementare il numero di visitatori interessati a visitare la Città.

Eppure la realtà è totalmente diversa, nonostante i proclami entusiastici dell’Assessore Gagliano sul numero di turisti, che probabilmente solo lui ha visto; sono lontani, lontanissimi, i tempi in cui il Sindaco Miroddi, in piena campagna elettorale, invocava la necessità di tutelare il nostro “petrolio”, con iniziative per valorizzare il patrimonio artistico della Città.

Ovviamente nulla è stato fatto in questo senso, e anche le cose più banali sembrano impossibili davanti al disinteresse di questa Amministrazione.

Nessuno ad esempio si è accorto che la croce sopra la Cattedrale è spenta, anche dopo la sistemazione della nuova illuminazione della corona sottostante.

Possibile che nessuno si sia posto il problema di riattivarla, sia per ragioni artistiche ed estetiche che di sicurezza? A quanto pare no.

Il nostro movimento ha protocollato, sulla spinta anche delle istanze dei cittadini che hanno aderito alla pagina Facebook (che conta quasi mille iscritti), richiesta espressa al Sindaco di procedere in questo senso, ma siamo consapevoli di non doverci attendere nulla da questa Amministrazione, come al solito.

Servirà attuare, con la prossima Amministrazione, un programma di rilancio per il turismo piazzese che passi anche dalla valorizzazione – finalmente – del patrimonio storico ed artistico, con iniziative mirate a far conoscere e rendere visitabile l’immensa ricchezza di cui gode questa Città.

Avv. Alessio Cugini

Portavoce Comunale per Piazza Armerina FdI-AN

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: