Dipinti Ubriachi 2.0: Il ritorno di Miky Degni

A grande richiesta, il wine painter meneghino ripropone una eccezionale tappa conclusiva della sua mostra bimestrale nella Città dei Mosaici. In vendita straordinaria i ‘Dipinti Ubriachi’.

Ci aveva lasciati così, quella sera d’agosto: disinvolto e creativo, eclettico e stravagante, facendo capolino dalla vetrina del civico 40 di Via Garibaldi; eterno ragazzino tra matite e pennelli che stranamente intingeva in un buon calice di Nero d’Avola, intento com’era ad effigiare le nostre ‘ragazze in bikini’ sulla sua pregiata carta d’Amalfi; salutati, col ricordo di quel bagno di gente che animava le vie del centro storico armerino nella serata inaugurale di Garibaldi Jazz Street. Ma ecco che Miky Degni, il ‘fiulin’ (Milan docet) di Porta Ticinese, per nulla dimentico della nostra Piazza Armerina, torna a farci visita riproponendo a grande richiesta, un altro allettante evento all’insegna dell’arte e del vino.

 

Per nulla casuale, il rinnovato incontro con il graphic designer lombardo, si sposa perfettamente col contesto artistico e di ospitalità tipicamente siciliana che contraddistingue la nostra cittadina – vera e propria perla del barocco nel centro dell’Isola – che ha, per più di due mesi a partire dal 18 agosto scorso, fatto da vetrina all’esposizione di dieci opere della serie ‘Dipinti Ubriachi’: ultimo prodotto di successo del vezzo creativo di Miky Degni pittore.

 

Li ricordiamo bene i dipinti ubriachi. Nati dall’unione benevola tra l’arte figurativa e il nettare di Bacco, sono una fusione tra natura e cultura che ha trovato nella pittura il momento eletto dell’eclettismo del loro artista, che in essi ha concentrato mode, sentimenti, conoscenze, persino quelle esplorazioni filantropiche che lo hanno portato ad interessarsi alla gente e a reinterpretarla sulla carta d’Amalfi, che qui addirittura figura come probabile moderna sostituta dell’antica pergamena o del papiro egizio.

 

Frutto geniale dell’ospitata di Per Amor di Vino Tour voluta da Suite d’Autore, ammirata da visitatori autoctoni e non, di passaggio per il centro storico armerino, la mostra giunge ora al suo finissage. Per l’occasione – in cui avrà felicemente modo di rigustarsi le bellezze artistiche e le prelibatezze enogastronomiche nostrane – Miky Degni proporrà una serata col piglio della convivialità a base di Nero d’Avola, intrattenendo curiosi e appassionati, in un dialogo vivace in cui a fare da motivo conduttore sarà una visita guidata con l’illustrazione delle caratteristiche salienti della tecnica di realizzazione del wine painting sulla pregiata carta d’Amalfi.

 

Miky sarà inoltre lieto di condividere col pubblico, aneddoti e particolari dello sfizioso progetto artistico che l’ha portato dentro e fuori dall’Italia, e in cui ad accompagnarlo sono stati alcuni tra i più noti professionisti del panorama musicale italiano. Durante la serata, per la gioia di appassionati intenditori di pittura, buongustai dell’arte e del vino, semplici collezionisti sempre a caccia di pezzi rari, o di quanti vorranno anticipare i doni delle prossime festività natalizie, sarà possibile usufruire di una vendita speciale delle opere in mostra. Ma nulla sarà lasciato al caso: l’artista milanese omaggerà i primi due fortunati che si aggiudicheranno i dipinti in esposizione, con altrettante glamour ‘t-shirt ubriache’ della sua collezione in edizione limitata “Anima&Corpo”, realizzate apposta per l’evento!

…Che dire di più!? Ricordate che Miky Degni e i dipinti ubriachi vi aspettano sabato 28 ottobre alle ore 19:00 presso l’Art Gallery Suite d’Autore di Via Garibaldi 40. Non perdeteli!

Ambra Taormina

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: